Scopri la tradizione del Giorno del Ringraziamento e il Black Friday

Il giorno del ringraziamento è una delle feste più famose e amate dagli statunitensi nonché il giorno che precede il Black Friday!

Storia e nascita della tradizione

Il giorno del ringraziamento, Thanksgiving day, è dal 1621 l’occasione per ringraziare Dio del raccolto e di quanto di buono è accaduto durante l’anno.

Inizialmente la festa veniva celebrata da ogni comunità in un momento diverso, sino a quando, nel 1789, George Washington, primo presidente degli Stati Uniti d’America, decise di indire una giornata nazionale di ringraziamento: il quarto giovedì di Novembre.

Il pranzo: cosa si mangia il giorno del ringraziamento?

La tradizione prevede che per il pranzo del Thanksgiving day si usino dei cibi legati al territorio e che i padri pellegrini stessi utilizzarono.

La portata principale è il tacchino ripieno cotto al forno. A esso si accompagnano contorni quali mashed potatoes, ovvero una sorta di purè di patate, fagiolini, mais dolce rosolato con il burro, pannocchia grigliata, salsa di mirtilli rossi e patate dolci al forno.

Non possono poi mancare in tavola i panini con farina di granoturco e la zuppa di zucca.
Vi sono poi i prodotti tipici locali come il wild rice, una varietà di riso degli stati del nord, le ostriche e altre pietanze a base di pesce.

I dolci tipici di questa festa sono l’apple pie, la pumpkin pie e la sweet potatoes pie. Ovvero la torta di mele, la torta di zucca e quella di patate dolci.

Dove festeggiare il giorno del ringraziamento negli U.S.A.

In ogni angolo degli Stati Uniti potrai assaporare piatti deliziosi e godere di eventi dedicati a questa festa nazionale ma ci tengo a segnalarti alcune città dove godere di un’esperienza unica.

Plymouth: luogo di celebrazione del primo giorno del ringraziamento da parte dei Padri Pellegrini. Si trova in Massachusetts, vicino a Boston, e affaccia sull’Oceano Atlantico. Qui potrai assistere alla parata che dalle strade cittadine arriva sino al porto.

Washington D.C.: alcuni giorni prima della grande festa si tiene il National Thanksgiving Turkey Presentation, ovvero il Presidente degli Stati Uniti grazia due tacchini i cui nomi vengono scelti dagli americani tramite un sondaggio che si tiene sul sito ufficiale della Casa Bianca.

New York: imperdibile la parata organizzata da Macy’s seguita dal National Dog Show. Ma non ti aspettare di fare molto altro in città durante questa giornata in quanto i musei sono chiusi.

Hawaii: clima mite, pochi turisti. Trascorrere in queste bellissime isole il giorno del ringraziamento è un’ottima idea. Se ti fermi più a lungo potrai anche assistere alla parata dedicata alle vittime di Pearl Harbor che si tiene a Waikiki il venerdì della settimana successiva al Thanksgiving.

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei” – Questo post contiene link di affiliazione, per maggiori info clicca qui.

Black Friday: il venerdì dei saldi

Allo scattare della mezzanotte iniziano i saldi più attesi dell’anno!

Gli americani si fiondano nei negozi con la speranza di poter finalmente acquistare i prodotti tanto desiderati a prezzi finalmente accessibili.

Diverse aziende hanno negli ultimi anni creato offerte speciali pre-Black Friday e anche i grandi store on-line promuovono per tempo questo evento che dagli Stati Uniti si è diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo riscontrando grande favore da parte degli acquirenti.

L’occasione perfetta per iniziare
ad acquistare i regali di Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.